Niente carnevale senza frittelle!

Le frittelle sono dei dolci tipici di Carnevale. Sono fatte di farina, latte, acqua, uova e zucchero, pochi ingredienti, ma se la miscela è giusta, le frittelle saranno deliziose.

La cosa più facile è di comprarle in una pasticceria. Costano tra €1 e €1,5 cad.

Non prenderle dalla gelateria, dal supermercato o da forni di catena. Non saranno fresche, e le frittelle sono sempre migliori quando fresche.

Se vuoi cimentarti nel prepararle da te stesso, ti facciamo un regalo, la ricetta di mia nonna:

3 uova | 6 cucchiai di zucchero | 1 tazzina di grappa | 100 gr di uvetta | 50 gr di pinoli | 1 bicchiere di latte | 50 gr di burro | 350 gr di farina | 1 lbustina di lievito per dolci | 1 limone (solo la buccia) | un pizzico di sale

Monta a neve gli albumi e mettili da parte. Monta i tuorli con lo zucchero, aggiungi la farina, il latte a temperatura ambiente, il burro e gli altri ingredienti ad eccezione degli albumi montati, e mescola molto bene. Alla fine aggiungi gli albumi e mescola molto delicatamente.

Le frittelle sono fritte. Scalda l’olio di arachide in una pentola capiente, quando l’olio è caldo metti un cucchiaio del composto alla volta e rigiralo di tanto in tanto. Quando la frittella si sarà imbrunita, rigilala ancora calda, in un piatto pieno di zucchero e poi adagiala su della carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso e goditi le vere frittelle alla Veneziana!